Scopri come comunicare con gli altri senza aggredirli e senza farti aggredire

Con la comunicazione assertiva infatti, hai un metodo per esprimerti liberandoti dai pesi delle cose non dette, dai NO che avresti dovuto dire e dalle ferite relazionali che spesso le parole (e gli scontri verbali) portano con sé.

Docente del Corso

Bruno Bozza

Management Trainer 

Coach (soft skills)

Senior Trainer

Cosa imparerai

Zero Pensieri

Potrai esporre il tuo punto di vista senza il minimo pensiero che l'altro si offenda

Via di Mezzo

Lo stile assertivo, per comunicare senza essere aggressivi o passivi

Rispetto Fuori

A esporre il tuo punto di vista nel rispetto dell’interlocutore

Rispetto Dentro

A ottenere rispetto e trovare un equilibrio efficace tra “l’affermare, il fare domande e l’ascoltare”

Fallimento>Successo

A saper gestire, in modo costruttivo e positivo, eventuali divergenze di obiettivi, desideri, valori, passioni e timori

Opportunità

A trasformare la diversità da ostacolo a risorsa. Caratteristica fondamentale della comunicazione assertiva.

Nessuno vuole sentirsi abusato, incompreso o ridicolizzato in una conversazione (o in una relazione)


MA è quello che accade quotidianamente.

 

✔ OGNI GIORNO

sbottiamo, inveiamo, c’arrabbiamo e stiamo male

 

✔ OGNI GIORNO

ci sottomettiamo, non troviamo le parole giuste e subiamo gli eventi

 

Cosa generano questi due comportamenti dentro di me?

 

Purtroppo generano scontentezza (oltre che sfiducia): non stiamo troppo bene dentro e nemmeno con gli altri.

 

Il poeta Rumi diceva:

“Al di là da ciò che è giusto e ingiusto, c'è un luogo. Noi ci incontreremo là”

 

Fortunatamente il luogo di cui parlava Rumi, circa 800 anni dopo, viene chiamato Comunicazione Assertiva.

 

...che significa saper comunicare senza essere aggressivi o passivi.

 

Perché, se rispetto l’altro comunicando, in ugual misura ottengo rispetto e trovo un equilibrio efficace tra “Affermare-Fare Domande-Ascoltare”.

 

Tutto questo è vitale per la mia persona e le mie relazioni.

 

✔ Come mi sentirei infatti se sapessi gestire in modo costruttivo le divergenze di opinioni e desideri in una coppia o in famiglia?

 

✔ Se sapessi gestire in modo costruttivo le divergenze di obiettivi e le incomprensioni che accadono al lavoro?

 

✔ Come mi sentirei se sapessi ascoltare e parlare al momento giusto, trasformando ciò che crea attrito in una risorsa?

 

Ci sono equilibri da trovare, espressioni da evitare, argomenti spiacevoli che vanno affrontati in un certo modo.

 

Ogni aspetto ha il suo significato che merita attenzione e comprensione.

 

I modelli comportamentali si basano sui valori di riferimento. Nel caso dell’assertività il principale valore è il rispetto: il rispetto delle proprie esigenze e quelle degli altri.

 

Le caratteristiche del modello comportamentale assertivo sono molte e magari anche già note.

 

L’IMPORTANTE è rivisitarle e sperimentarle con maggior consapevolezza.

 

Acquisire gli strumenti che ci aiutano a essere assertivi è ciò che da una nuova chiave di lettura alla legge delle 10 P:

 

Prima Pensa, Poi Parla, Perché Parole Poco Pensate Portano Pena

 

Vieni a scoprire questo meraviglioso modo di comunicare

Tappe del Percorso

ESSERE ASSERTIVI PER SE STESSI E PER GLI ALTRI

image

INTRODUZIONE

  • Sviluppare capacità assertive e trovare un equilibrio efficace tra “l’affermare, il fare domande e l’ascoltare
  • Quesa capacità è la chiave per potersi esprimersi senza la preoccupazione di fare poi un caos con l'altro.
image

MODULO 1

  • Le caratteristiche del comunicatore assertivo
  • Questo tipo di comunicazione richiede un allenamento ben preciso e delle caratteristiche da riconoscere e potenziare
  • Molti scambiano l’assertività con una forma sofisticata di passività...nulla di più sbagliato.
image

MODULO 2

  • Le espressioni da evitare
  • Ci sono dei veri e propri tasti emotivi e sentimentali che se toccati, anche per sbaglio, fanno letteralmente schizzare l’altra persona. O la fanno sprofondare nel dispiacere e nella depressione
  • Certe corde è meglio non pizzicarle per niente se desideriamo creare un ponte con l’altro.
image

MODULO 3

  • La comunicazione in prima persona
  • Come affrontare gli “argomenti spiacevoli
  • Devono essere dette anche le cose scomode, anche i NO, anche i NON MI PIACE
  • E c’è un modo affinché questo risulti un valido aiuto e supporto, un ottimo suggerimento anziché un qualcosa che causa contrarietà.

Inoltre (BONUS)

Acquistando Comunicazione Assertiva riceverai in omaggio un ricco e variegato percorso di formazione.

Avrai accesso a questi Webinar e Workshop:

 

✅Affrontare i cambiamenti con creatività 

✅Dallo Stop alla Ri-Nascita 

✅Comunicare: scelta di valore 

✅Dieci passi verso la consapevolezza 

✅“Allineamento ed equilibrio” – cercare il proprio allineamento ed equilibrio anche nei momenti difficili

✅Imprese che resistono al CoronaVirus

✅Digital Marketing nell’e-commerce 

✅Dialogo sulla proprietà industriale 

✅La gestione della liquidità e la pianificazione 

✅Donne e post-covid: riorganizzarsi tra lavoro e famiglia  

✅Project management 4.0  

✅La fragilità della Supply Chain 

✅Vendere significa...  

✅L'Home Office efficace  

✅Lavorare meglio, lavorare meno 

✅Recupero crediti  

✅Quali metriche per valutare la vera crescita del tuo sito 

Acquista Ora il Corso

Completo

180,00 € + IVA

Il piano comprende

  • Area Riservata

  • 1 Video Introduttivo

  • 4 Video Lezioni 

    4 Dirette Live

  • Bacheca corso

    Attestato di partecipazione

Acquista su PayPal con accesso immediato

Istruzioni di pagamento con Bonifico bancario

IBAN UNICREDIT: IT46 T020 0802 4300 0010 4740 188

Causale Bonifico: inserire Cognome e Nome e nome corso: Comunicazione Assertiva

PS: la reazione ad alcune situazioni può farci male. Arrabbiarsi o subire danno fastidio. Apriti a un nuovo punto di vista che armonizza gli opposti 

© 2020 Easyacademy S.R.L. All Rights Reserved